Moto: dal Canada a Yellowstone

Voto:
Inizio Evento: Luglio
Fine Evento: Settembre
Esegui il Login per acquistare.

Un viaggio dedicato agli amanti della natura e degli spazi incontaminati, attraverso i maestosi paesaggi delle Montagne Rocciose dell’America.


Chilometri: 5093


1° GIORNO SEATTLE
Arrivo a Seattle e trasferimento libero in albergo; il Pioneer Square Historic District offre molto da vedere. Interessante anche per vedere l'ambiente locale il mercato di Pike Street sul lungomare. Seattle è chiamata "la città di smeraldo" per la vegetazione lussureggiante dovuta alle piogge frequenti. Il primo edificio che si nota nel profilo della città è lo Space Needle, costruito per l'Esposizione Mondiale del 1962. Vicino a Seattle si trovano il Mt. St. Helens, protagonista di una devastante eruzione nel 1980, ed il Mt. Rainier, punto di riferimento della costa nord occidentale. In serata cena di benvenuto per conoscere i vostri compagni d' avventura.

2° GIORNO SEATTLE - WINTHROP - 378 KM
Ritiro della moto e partenza lungo una delle più belle state panoramiche dello stato di Washington, la Highway 9. Ci spostiamo a nord fino a raggiungere North Cascades National Park, spettacolare per lo straordinario insieme di ghiacciai, laghi montani e canyons, un ecosistema unico in cui vivono coguari, orsi bruni, cervi e aquile. La Ross Lake National Recreation Area divide il parco in due parti; quella a nord è dominata dal Mount Shuksan che raggiunge i 2800 metri di altezza, quella a sud dal Mount Logan nell' Eldorado Peaks. Si prosegue fino alla cittadina di Winthrop.

3° GIORNO WINTHROP - KAMLOOPS - 507 KM
Oggi si lascia lo stato "sempreverde" per superare il confine con il Canada nei pressi di Oliver, in British Columbia; proseguendo verso nord si costeggiano le sponde del Lake Okanogan. Pernottamento a Kamloops.

4° GIORNO KAMLOOPS - JASPER - 470 KM
La meta di oggi è Jasper, nell' Alberta. Le Montagne Rocciose Canadesi non tradiscono l'aspettativa. La catena si estende per 1500 km dal confine dello Yukon, formando il più imponente spartiacque continentale, che separa i fiumi che scorrono verso il Pacifico, l'Artico e quelli che scendono verso l'Atlantico. Nonostante l'impressione creata dalle "folle" estive, dalle strade eccellenti e dall'ottima organizzazione, la maggior parte dei parchi è totalmente selvaggia e deve essere rispettata ed affrontata come tale. Pernottamento a Jasper, dove inizia la famosa Highway 93, detta anche Icefield Highway. Benchè tradizionalmente considerato il secondo parco delle Rocciose canadesi dopo Banff, Jasper copre una superficie più grande di Banff, Yoho e Kootenay messi insieme ed è più selvaggio delle sue controparti più meridionali. La tranquilla cittadina ha ancora un'aria di frontiera, e benchè non abbia gli stessi panorami maestosi di Banff, meglio si adatta ai dintorni selvaggi.

5° GIORNO JASPER - BANFF - 349 KM
Il viaggio da Jasper a Banff è uno dei punti salienti e più spettacolari del viaggio. La regione è estremamente selvaggia, e la strada è spesso chiusa per neve da ottobre in avanti. Con 325 chilometri quadrati, il Columbia Icefield è la più vasta distesa di ghiacci e neve delle intere Montagne Rocciose e la più grande area glaciale dell'emisfero settentrionale a sud del Circolo Polare Artico. Le acque di scioglimento scorrono nell'oceano Artico, nell'Atlantico e nel Pacifico, alimentate da sei grandi ghiacciai, di cui tre - l'Athabasca, il Dome e lo Stutfield - sono visibili dall' Icefields Parkaway. Si prosegue verso sud lungo la Icefields Parkway. Non è possibile esagerare lo splendore dell'Icefields Parkway, una successione di cime grandiose, laghi e foreste. I cacciatori di pellicce e gli indiani la chiamavano la Pista delle Meraviglie. Poco prima di raggiungere Banff si arriva a Lake Louise. Il lago è turchese, le montagne impervie, il ghiacciaio imponente. Una perfezione difficilmente raggiungibile. Pernottamento a Banff.

6° GIORNO BANFF - WATERTON - 386 KM
Si ci sposta ancora a sud; Waterton Lakes National Park si trova sul versante canadese del Glacier National Park ed è considerato uno dei parchi più belli del Nordamerica.

7° GIORNO WATERTON - WHITEFISH - 235 KM
Glacier National Park è l'equivalente americano di Waterton National Park e occupa una bellissima regione montuosa nell'angolo nordoccidentale del Montana. Un ambiente selvaggio e vario, fra cime alpine, laghi, pascoli erbosi, foreste e tundra abitati da marmotte, alci, aquile e orsi grizzly.

8° GIORNO WHITEFISH - FAIRMONT HOT SPRINGS - 384 KM
Viaggio in direzione sud nel Montana occidentale, in un territorio pressochè incontaminato, ricco di foreste e laghetti. Il Montana è uno degli stati più verdi e meno popolati degli Stati Uniti; la gente vive soprattutto nel ranch e nelle fattorie, e gli indiani nello loro riserve.

9° GIORNO FAIRMONT HOT SPRINGS - RED LODGE - 515 KM
Si attraversa lo stato in direzione est. Sosta a Livingstone, quindi proseguimento per Red Lodge, tra montagne di conifere e ricchissima fauna, come orsi, cervi, coyote, lupi, puma e antilopi, con fiumi ricchissimi di trote e salmoni.

10° GIORNO RED LODGE - CODY - 184 KM
Giornata di grandi emozioni: ci aspetta la guida attraverso Chief Joseph e Beartooth Pass, tra scenari maestosi e natura incontaminata. Pernottamento a Cody,  fondata nel 1896 dal personaggio che meglio di tutti ha rappresentato l'epopea western, il colonnello William E "Buffalo Bill" Cody. Buffalo Bill ha incarnato l'idea romantica dell'uomo della Frontiera, coraggioso e impavido. Il suo nome è sinonimo del Vecchio West e contribuisce ad attrarre i turisti in questa città dove i veri cowboys si occupano ancora di radunare mandrie di bovini e dove ancora sopravvivono i bufali.

11° GIORNO CODY
Giornata libera; suggeriamo la visita di Yellowstone, il più vecchio parco nazionale del mondo e anche uno dei più grandi e dei più famosi. Il parco è accessibile da 5 ingressi diversi e offre un'enorme varietà di meraviglie geologiche: il Grand Canyon dello Yellowstone, Mammoth Hot Springs, il geyser Old Faithful e altre decine di geyser, Yellowstone Lake, il vulcano di fango. Qui tutto è fantastico: le foreste, i numerosi fiumi che formano rapide e cascate, i geyser e le sorgenti calde.

12° GIORNO CODY - JACKSON - 209 KM
Oggi si rientra nel Wyoming, ammirando il parco Grand Teton, dalle bellissime vette di tipo alpino e caratterizzato la picchi, laghi e cascate. La cittadina di Jackson Hole ha una caratteristica atmosfera da vecchio west. Durante l'estate ogni sera si inscena nel Town Square una rapina con cattura dei banditi. Jackson è anche famosa per la sua vita notturna, i molti ristoranti, saloon, teatri e per la sua piazza addobbata con le corna degli alci.

13° GIORNO JACKSON - GREEN RIVER - 493 KM
Ancora in direzione sud attraverso il Wyoming fino ad arrivare a Green River.

14° GIORNO GREEN RIVER - STEAMBOAT SPRINGS - 483 KM
Oggi si lascia il Wyoming per il Colorado, la porta all' ovest, caratterizzato da estesissime foreste dove vivono antilopi, puma, cervi, capre di montagna, orsi, volpi e castori. Pernottamento nella località montana di Steamboat Springs.

15° GIORNO STEAMBOAT SPRINGS - DENVER - 377 KM
Ultima tappa tra i più suggestivi panorami delle Montagne Rocciose. Il Rocky Mountains National Park, a circa 80 km a ovest di Denver, è caratterizzato da vette alte più di 3500 metri, laghetti alpini, strette gole e ampie vallate. Al termine proseguimento per Denver, chiamata Mile High City in quanto la sua altitudine è di esattamente un miglio. Nonostante i suoi inizi da wild west, la capitale del Colorado è diventata una città cosmopolita e sofisticata. Con spettacoli di ottimo livello e musei di livello internazionale, offre moltissimo al visitatore. Nel pomeriggio rilascio della moto.

16° GIORNO DENVER
Fine del viaggio.

*Possibilità di estensione mare su richiesta.


La Quota Include:
- due tour leader professionisti, bilingue (inglese e un' altra lingua)
- modello più recente di moto (Harley Davidson, Indian, Honda, BMW, Triumph)
- veicolo a supporto per il bagaglio, moto di riserva, servizio di pronto intervento, riserva di acqua potabile e pezzi di ricambio
- pernottamento in hotel / motel 3* o 4* generalmente localizzati vicino alle autostrade e non in downtown (l' elenco è disponibile un mese prima della partenza) 
- benzina e olio
- chilometraggio illimitato
- giacca da moto
- cena di benvenuto e d'arrivederci
- prima colazione giornaliera
- road book
- casco per il guidatore e per l'eventuale passeggero (disponibilità limitata)
- trasferimento tra l' hotel e il deposito Eaglerider
- foto giornaliere caricate su Dropbox
- ingresso ai parchi nazionali
- tasse di parcheggio in hotel
- eventuale one way fee
- tasse per l'ambiente (Environmental Recovery Surcharge)
- tasse locali sul noleggio

La Quota Non Include: 
- eventuali integrazioni come assicurazioni, guidatore aggiuntivo, opzione parabrezza ecc
-  supplementi per eventi speciali
-  tutto quanto non menzionato ne " La quota include"


Per accedere alla Tariffe Ridotte o in Promozione (ove previste) registrati o effettua il Login… e per saperne di più scrivici: numerouno@aldiladeisogniviaggi.it ! 

Acquista il prodotto compilando il form seguente

Copyright MAXXmarketing Webdesigner GmbH